Dolori mestruali? Saltate sul tapis-roulant che migliora. Parola di un trial clinico

I crampi mestruali sono sensazioni dolorose che colpiscono molte donne prima e durante il periodo mestruale. Il dolore, noto anche come dismenorrea o dolori mestruali, varia da noioso e fastidioso a grave ed estremo. I crampi mestruali tendono a iniziare dopo l’ovulazione quando un uovo viene rilasciato dalle ovaie e viaggia lungo la tuba di Falloppio. Il dolore si verifica nel basso addome e nella parte bassa della schiena. Di solito inizia 1 o 2 giorni prima delle mestruazioni e dura da 2 a 4 giorni. Il dolore associato solo al processo delle mestruazioni è noto come dismenorrea primaria. Se il dolore crampi è dovuto a un problema medico identificabile come l’endometriosi, i fibromi uterini o la malattia infiammatoria pelvica, è chiamato dismenorrea secondaria. La dismenorrea può interessare circa il 59% delle donne, secondo uno studio di revisione del 2012. Circa il 20% delle donne con dismenorrea lamenta un dolore così grave da interferire con le loro attività quotidiane. Il numero di giovani donne che hanno sofferto di dolori mestruali è dell’84% schiacciante, secondo altre ricerche. Ben il 55,2% delle donne incluse nello studio deve regolarmente assumere farmaci per il loro dolore e fino al 40% di loro evita situazioni sociali a causa del dolore. Finora, i farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS) sembrano essere l’unico modo efficace per alleviare il dolore del periodo, in quanto non ci sono ancora prove sufficienti per supportare altre terapie.

Ora, un nuovo studio che appare sulla rivista Contemporary Clinical Trials ha testato se l’esercizio del tapis roulant può alleviare il dolore del periodo. Priya Kannan, Ph.D., della Scuola di Fisioterapia dell’Università di Otago, a Dunedin, in Nuova Zelanda, è il primo e corrispondente autore del nuovo processo. Studiando l’esercizio del tapis roulant e il dolore del periodo, Kannan e colleghi hanno valutato l’effetto dell’esercizio aerobico basato su tapis roulant sul dolore e sui sintomi della dismenorrea primaria in 70 donne di età compresa tra 18 e 43 anni. I ricercatori hanno diviso i partecipanti in due gruppi. Un gruppo si è impegnato in un allenamento aerobico supervisionato per un periodo di 4 settimane e ha continuato con un esercizio di tapis roulant non sorvegliato a casa per i successivi 6 mesi. Durante le prime 4 settimane, le donne si esercitarono tre volte a settimana, a partire dal primo giorno dopo che il loro periodo era terminato. Nel frattempo, il gruppo di controllo ha continuato con le solite cure. Il principale risultato a cui i ricercatori erano interessati era l’intensità del dolore, seguita da esiti secondari, come la qualità della vita, il funzionamento quotidiano e il sonno. Nel complesso, l’esercizio fisico ha effetti significativi sul dolore, sulla qualità della vita e sulla funzionalità della dismenorrea primaria. Nello specifico, le donne che avevano partecipato al trial hanno affermato di aver avuto il 6% di dolore in meno alla fine delle 4 settimane e il 22% di dolore in meno dopo aver continuato il regime per altri 6 mesi.

Inoltre, dopo il periodo di follow-up di 7 mesi, le donne hanno anche riferito una migliore qualità della vita e un funzionamento quotidiano. Tuttavia, l’esercizio non ha avuto alcun effetto sulla qualità del sonno. La coautrice di studio Leica Claydon-Mueller, docente senior presso l’Università Anglia Ruskin, a Cambridge, in Inghilterra, commenta i risultati sorprendenti: “Le donne che hanno periodi dolorosi spesso adottano misure per evitare attivamente l’esercizio – dopo tutto, quando si è nel dolore, spesso è l’ultima cosa a cui si vuole partecipare. Tuttavia, questo studio ha dimostrato che l’esercizio fisico riduce significativamente il dolore per le persone che prendono parte al programma e hanno anche riportato livelli di dolore ridotti dopo 4 e 7 mesi. i punteggi di vita dopo 7 mesi sono stati degni di nota, anche se forse è stato sorprendente che non ci fossero differenze significative nella qualità del sonno rispetto a quella del gruppo di controllo, i cui molteplici benefici potrebbero essere considerati un “offerta tutto-incluso” da parte delle donne. L’esercizio per gestire il dolore, migliorare la qualità della vita e migliorare il funzionamento quotidiano è stato rafforzato dai risultati di questa ricerca”.

  • a cura del Dr. Gianfrancesco Cormaci, PhD, specialista in Biochimica Clinica.

Pubblicazioni scientifiche

Kannan P et al. Contemp Clin Trials 2019 Jun; 81:80-86.

Kannan P et al. Contemp Clin Trials. 2015 May; 42:81-89.

De Sanctis V et al. Pediatr Endocrinol Rev. 2015; 13(2):512-20.

Informazioni su Dott. Gianfrancesco Cormaci 1712 Articoli
- Laurea in Medicina e Chirurgia nel 1998 (MD Degree in 1998) - Specialista in Biochimica Clinica nel 2002 (Clinical Biochemistry specialty in 2002) - Dottorato in Neurobiologia nel 2006 (Neurobiology PhD in 2006) - Ha soggiornato negli Stati Uniti, Baltimora (MD) come ricercatore alle dipendenze del National Institute on Drug Abuse (NIDA/NIH) e poi alla Johns Hopkins University, dal 2004 al 2008. - Dal 2009 si occupa di Medicina personalizzata. - Detentore di un brevetto sulla preparazione di prodotti gluten-free a partire da regolare farina di frumento immunologicamente neutralizzata (owner of a patent concerning the production of bakery gluten-free products, starting from regular wheat flour). - Autore di un libro riguardante la salute e l'alimentazione, con approfondimenti su come questa condizioni tutti i sistemi corporei. - Autore di articoli su informazione medica, salute e benessere sui siti web salutesicilia.com e medicomunicare.it

Commenta per primo