Ipnagogismo: cosa ci comunica il cervello in questo strano fenomeno del sonno

Ipnagogismo: cosa è, quando succede e perchè?

Cosa sono le allucinazioni ipnagogiche

L’ipnagogico definisce il periodo in cui una persona si addormenta. Le allucinazioni ipnagogiche sono sensazioni immaginarie che sembrano molto reali, che si verificano quando una persona si addormenta e vengono anche definite allucinazioni del sonno. Il termine ipnopompico, invece, descrive il periodo in cui una persona si sveglia. Le allucinazioni che si verificano intorno al sonno hanno affascinato scienziati, scrittori e filosofi per molti secoli. La ricerca sulle cause e sul collegamento ai sogni è in corso. Durante il sonno, molte parti del cervello sono ancora attive. Processi come la respirazione e la circolazione sono normali. La maggior parte delle persone sognerà, anche se non tutti possono ricordare di farlo. Le ragioni per sognare non sono ancora completamente comprese. Potrebbe essere un modo per il cervello di ordinare informazioni o ricordare informazioni. Il corpo attraverserà periodi di sonno più profondo e leggero per tutta la notte.

Il sogno e tipi di parasomnìa, come il sonnambulismo, si verificano soprattutto durante un sonno più profondo. Quando una persona si addormenta o si sveglia, di solito entrano in un periodo di sonno più leggero. La narcolessia può far entrare una persona direttamente in un periodo di sonno più profondo o svegliarsi nel mezzo di una persona. Questo può far sì che i sogni o le allucinazioni sembrino più reali. Gli scienziati non sono sicuri di ciò che provoca allucinazioni ipnagogiche in persone che non hanno narcolessia. Può accadere per ragioni simili, poiché i periodi di sonno più profondo e leggero si sovrappongono.

Quali sono le cause?

Le allucinazioni ipnagogiche più comuni sono visive. Possono includere immagini di persone, animali o oggetti in movimento. Le immagini possono essere piuttosto complesse e dettagliate e potrebbero non avere alcun senso. A parte la narcolessia, le allucinazioni ipnagogiche possono essere causate dal morbo di Parkinson o dalla schizofrenia. Il sonnambulismo, gli incubi, la paralisi del sonno e esperienze simili sono noti come parasonnìe. Spesso non c’è una causa nota, ma la parasonnìa può essere gestita in famiglia.

Sintomi

Le persone possono avere vivide allucinazioni mentre si addormentano. Una persona sperimenterà vivide allucinazioni anche appena prima di addormentarsi. Questi possono essere immagini, odori, sapori, sensazioni tattili o suoni. Una persona può anche sentirsi come se si muovessero mentre il loro corpo è immobile. Questa sensazione potrebbe essere una sensazione di caduta o di volo. Durante un’allucinazione ipnagogica, una persona sa di essere sveglia. Le immagini, i suoni o altre sensazioni possono durare anche alcuni minuti e possono impedire ad una persona di addormentarsi. A volte, queste allucinazioni possono verificarsi contemporaneamente alla paralisi del sonno. La differenza fondamentale tra un sogno e un’allucinazione ipnagogica è che l’allucinazione si avvertirà molto reale. Una persona può sentirsi sicura di aver visto o sentito qualcosa, e questo può essere spaventoso o confuso. E’ il caso di consultare un medico se ci si accorge di avere questi sintomi:

  • sintomi di narcolessia: includono debolezza muscolare, molto sonno durante il giorno e sonno disturbato durante la notte.
  • sintomi di schizofrenia: questi includono voci che altri non sentono, pensieri confusi e cambiamenti nel comportamento.
  • sintomi del morbo di Parkinson: includono movimenti lenti, rigidità muscolare e tremori nelle mani e in altre parti del corpo.

Fattori di rischio

Alcuni fattori possono aumentare la probabilità di sperimentare un’allucinazione ipnagogica. Tendono a manifestarsi meno frequentemente con l’invecchiamento della persona, e le donne hanno maggiori probabilità di provare queste allucinazioni rispetto agli uomini. Se una persona usa droghe o alcolici, è probabile che abbia più probabilità di sperimentare allucinazioni ipnagogiche. La condizione è anche legata all’ansia e all’insonnia. Le allucinazioni ipnagogiche non sono di solito un rischio per la salute. Alcune condizioni mediche sono associate a queste allucinazioni. Un’emicrania può anche indurre una persona a vedere colori, luci o immagini che non esistono. Queste visualizzazioni sono chiamate aure. Di solito si verificano a fianco di un mal di testa e sono diverse dalle allucinazioni. Le allucinazioni ipnagogiche, infatti, possono essere molto inquietanti, ma non le aure. Possono impedire a una persona di dormire bene e causare stress o ansia; in tal caso si può voler vedere un medico. Se una persona sente di poter vivere con le sue allucinazioni ipnagogiche, potrebbe non aver bisogno di cure. Se non ci sono condizioni mediche di base, le modifiche allo stile di vita possono ridurre la frequenza delle allucinazioni. Dormire a sufficienza, evitando di interrompere il sonno notturno, evitare un eccessivo consumo di caffè, droghe e alcolici può ridurne la frequenza. Se le allucinazioni ipnagogiche causano disturbi del sonno o dell’ansia, un medico potrebbe prescrivere presidi sonniferi o ansiolitici dopo un consulto.

  • a cura del Dr. Gianfrancesco Cormaci, PhD, specialista in Biochimica Clinica.

Pubblicazioni scientifiche

McIver ND et al. Int J Adolesc Med Health 2018 Feb 17.

Maski K, Owens J. Continuum 2018 Feb; 24(1):210-27. 

Iranzo A. Sleep Med Clin. 2018 Mar; 13(1):51-61.

Soffer-Dudek N. Front Psychol. 2017 May 10; 8:733.

Informazioni su Dott. Gianfrancesco Cormaci 1766 Articoli
- Laurea in Medicina e Chirurgia nel 1998 (MD Degree in 1998) - Specialista in Biochimica Clinica nel 2002 (Clinical Biochemistry specialty in 2002) - Dottorato in Neurobiologia nel 2006 (Neurobiology PhD in 2006) - Ha soggiornato negli Stati Uniti, Baltimora (MD) come ricercatore alle dipendenze del National Institute on Drug Abuse (NIDA/NIH) e poi alla Johns Hopkins University, dal 2004 al 2008. - Dal 2009 si occupa di Medicina personalizzata. - Detentore di un brevetto sulla preparazione di prodotti gluten-free a partire da regolare farina di frumento immunologicamente neutralizzata (owner of a patent concerning the production of bakery gluten-free products, starting from regular wheat flour). - Autore di un libro riguardante la salute e l'alimentazione, con approfondimenti su come questa condizioni tutti i sistemi corporei. - Autore di articoli su informazione medica, salute e benessere sui siti web salutesicilia.com e medicomunicare.it