Medicina alternativa e ovaio policistico: lo yoga consapevole come rimedio sicuro ed economico

La sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) è un disturbo ormonale comune che colpisce la salute riproduttiva, metabolica e psicologica. Si stima che la PCOS colpisca tra il 5 e il 15% delle donne in età riproduttiva ed è la causa più comune di infertilità anovulatoria. Le donne con PCOS possono manifestare cicli mestruali irregolari, irsutismo, acne, perdita di capelli di tipo maschile, subfertilità e maggiore incidenza di aborto spontaneo. I disturbi metabolici associati alla PCOS comprendono iperinsulinemia, insulino-resistenza, alterata secrezione di insulina delle cellule pancreatiche e diabete di tipo 2. Ridurre i livelli di androgeni, inclusi testosterone e DHEA, è la chiave per gestire questi sintomi. La perdita di peso, se del caso, può anche aiutare nella gestione dei sintomi. Le donne con PCOS dovrebbero prendere in considerazione l’adozione di una pratica yoga consapevole per alleviare i sintomi e migliorare i livelli di androgeni. I ricercatori hanno scoperto una lezione di yoga consapevole di un’ora, eseguita tre volte a settimana, che ha ridotto i livelli di testosterone del 29% in un periodo di tre mesi. Anche altri livelli di androgeni, come il DHEA, sono stati ridotti e i livelli di depressione e ansia sono migliorati rispettivamente del 55% e del 21%, secondo il nuovo studio che appare ora sul Journal of the American Osteopathic Association.

Tudies precedenti hanno dimostrato che la terapia yoga orchestra la messa a punto e modula l’asse neuroendocrino che si traduce in cambiamenti benefici. Migliora principalmente le funzioni riproduttive riducendo lo stress e bilanciando il profilo neuro-ormonale. Riduce anche l’escrezione urinaria di catecolamine e aldosterone, diminuisce il livello sierico di testosterone e livelli e aumenta l’escrezione di cortisolo, indicando cambiamenti ottimali nei profili ormonali. Alterazioni delle onde cerebrali (sostanzialmente un aumento delle onde alfa) e una diminuzione del livello sierico di cortisolo sono state osservate durante la terapia yoga implicando la riduzione del livello di stress. Lo yoga come forma di medicina olistica mente-corpo è efficace nel ridurre i sintomi di ansia nei pazienti con PCOS. Livelli di ormone di rilascio di corticotropina, melatonina, ormone della crescita, prolattina, LH, ormone tiroideo, cortisolo, aldosterone, testosterone, adrenalina e altri neurotrasmettitori come endorfine, GABA, serotonina e suoi cataboliti, acido vanil-mandelico e deidroepiandrosterone (DHEA) sono coinvolti nella pratica dello yoga. Vi è un miglioramento nella secrezione e nella sensibilità dell’insulina e questo alla fine riduce il livello di glucosio nel sangue nei diabetici.

I benefici dello yoga sono anche correlati ad altri fattori di rischio come ipertensione, livelli lipidici, stress ossidativo, profilo della coagulazione e stato immunitario e possono anche influenzare il profilo metabolico. La Dr.ssa Speelman e i suoi ricercatori hanno reclutato donne con PCOS di età compresa tra 22 e 43 anni e le hanno assegnate casualmente in un gruppo, senza alcun intervento o in cui avrebbero partecipato alla pratica yoga consapevole per tre mesi. A quest’ultimo gruppo è stato impartito un corso di pratica della consapevolezza una settimana prima di iniziare la pratica dello yoga consapevole di 3 mesi. Le sessioni di yoga consapevole sono durate un’ora e si sono svolte tre volte alla settimana, per tre mesi. I benefici del miglioramento dei livelli di androgeni, nonché della riduzione della depressione e dell’ansia, si sono verificati in assenza di perdita di peso. Alcuni partecipanti hanno anche riportato un minor numero di sblocchi dell’acne e un miglioramento della regolarità mestruale, a seguito dell’intervento yoga consapevole. Secondo gli esperti, una nazione potrebbe risparmiare milioni sui costi sanitari e fornire una migliore qualità delle cure senza compromettere i risultati dei pazienti, se la medicina alternativa fosse ampiamente praticata.

Gli interventi con lo yoga potrebbero svolgere un ruolo importante come intervento primario economico nella salute riproduttiva delle donne. Infatti, la Dr.ssa Diana Speelman, PhD, professoressa associata di Biochimica presso il Lake Erie College of Osteopathic Medicine e autore principale di questo studio, ha dichiarato allo scopo: “Esistono opzioni farmacologiche efficaci per la gestione della PCOS. Tuttavia, vengono con il potenziale per alcuni effetti collaterali significativi. Lo yoga consapevole sembra essere un’opzione promettente per il trattamento della PCOS in un modo che può migliorare diversi aspetti del disturbo. Inoltre, lo yoga ha tanti benefici; una delle sue migliori qualità è che è accessibile a una vasta gamma di età e livelli di fitness”.

  • A cura del Dr. Gianfrancesco Cormaci, PhD; specialista in Biochimica Clinica.

Pubblicazioni scientifiche

Patel V et al. J Am Osteopath Assoc 2020 Apr 14. 

Davis SE et al. J Am Osteopath Assoc 2019; 119(1):7-17. 

Speelman DL. J Am Osteopath Assoc 2019; 119(1):25-39. 

0 0 vote
Article Rating
Informazioni su Dott. Gianfrancesco Cormaci 2443 Articoli
- Laurea in Medicina e Chirurgia nel 1998 (MD Degree in 1998) - Specialista in Biochimica Clinica nel 2002 (Clinical Biochemistry specialty in 2002) - Dottorato in Neurobiologia nel 2006 (Neurobiology PhD in 2006) - Ha soggiornato negli Stati Uniti, Baltimora (MD) come ricercatore alle dipendenze del National Institute on Drug Abuse (NIDA/NIH) e poi alla Johns Hopkins University, dal 2004 al 2008. - Dal 2009 si occupa di Medicina personalizzata. - Detentore di un brevetto sulla preparazione di prodotti gluten-free a partire da regolare farina di frumento immunologicamente neutralizzata (owner of a patent concerning the production of bakery gluten-free products, starting from regular wheat flour). - Responsabile del reparto Ricerca e Sviluppo per la società CoFood s.r.l. (leader of the R&D for the partnership CoFood s.r.l.) - Autore di un libro riguardante la salute e l'alimentazione, con approfondimenti su come questa condizioni tutti i sistemi corporei. - Autore di articoli su informazione medica, salute e benessere sui siti web salutesicilia.com e medicomunicare.it
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments