Monthly Archives: September, 2017

Sindrome della fatica cronica: le citochine fra i colpevoli

La sindrome della fatica cronica o encefalomielite mialgica (MEM) non ha avuto una causa eziogenetica chiara per molto tempo, e gli stessi specialisti del...

Zika e tumori: il nemico del mio nemico è mio amico

Il virus Zika è un arbovirus che può essere trasmesso dal morso di una zanzara Aedes infetta da una persona all'altra ed è stato...

Diabete tipo 1: non tutte le cellule beta sono morte dall’inizio

Si stima che negli Stati Uniti, 1.250.000 persone siano affetti da diabete tipo 1, fra adulti e bambini. Come sanno tutti, la condizione è...

Verzenio: approvato dall FDA l’antitumorale per i casi di tumore mammario resistenti

La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha approvato un nuovo farmaco Verzenio (abemaciclib) per il trattamento del carcinoma mammario negativo al...

Ictus: arriva il nuovo farmaco migliore e più sicuro del tPA

Il tipo più comune di ictus è quello ischemico, che è provocato da un coagulo di sangue che ostruisce un vaso sanguigno cerebrale maggiore....

Trapianti cellulari: i risultati preliminari del nuovo antiossidante ultra-potente

Le terapie cellulari sviluppate per trattare una serie di condizioni potrebbero essere migliorate da un composto chimico che aiuta la loro sopravvivenza, suggerisce la...

Yogurt e kefir: preventivi per ipertensione e diabete? Parla la scienza

I prodotti fermentati derivati dal latte, come yogurt, kefir, leben, koumis, gioddu, ecc., sono derivati per fermentazione controllata di varietà di latte selezionate allo...

Vitamina D e diabete femminile: serve davvero alla gestione o ai sintomi depressivi annessi?

Il diabete colpisce 1 su 10 persone negli Stati Uniti e si prevede che aumenterà a 1 su 3 adulti entro il 2050. Inoltre,...

Autismo: tra geni, ambiente ed altri fattori, il quadro si complica

Il disordine dello spettro autistico (ADS) è un disordine dello sviluppo che è distribuito fra 3 milioni e mezzo di persone in America. L’ASD...

Obesità ed insufficienza renale: il mediatore da grasso si fa ossidativo

L'obesità può causare cambiamenti strutturali e funzionali nei reni, che possono aiutare a spiegare perché gli individui con obesità affrontano un rischio elevato di...

Dieta chetogenica: non solo per i muscoli, anche per il cervello

La dieta keto (o chetogenica) si concentra sulla riduzione della quantità di carboidrati e aumenta la quantità di grassi. Oltre ai suoi benefici legati alla...

Cistite: non è sempre colpa dei batteri in vescica

Fenomeno ampiamente più diffuso fra le donne, per ragioni anatomiche predisponenti, la cistite ha da sempre genericamente riconosciuto una causalità di tipo batterico, da cui la...

Caffè e disturbi renali: le conclusioni degli esperti

Il caffè è tra le bevande più gradite al mondo, secondo solo al thè. Il suo consumo è legato a fattori misti, di tipo...

Scompenso cardiaco: i segni si trovano sui cromosomi invecchiati

Ogni cellula del corpo umano medio contiene 23 paia di cromosomi, con quattro telomeri su ciascuna coppia. I telomeri coprono la fine del cromosoma,...

Insufficienza renale cronica: la dieta mediterranea le fa bene

L'insufficienza renale cronica (IRC) è un grave problema clinico e sanitario, perché è associato ad un aumento del rischio di eventi cardiovascolari, ospedalizzazione e morte....
- Advertisment -

Most Read