PUBBLICA I TUOI ARTICOLI SU MEDICOMUNICARE

PSICHE & SALUTE

Istamina: per le allergie in periferia, per la memoria in centrocittà
Psiche & Salute

Istamina: per le allergie in periferia, per la memoria in centrocittà

L’istamina svolge molteplici ruoli nel corpo. Forse più famoso per il suo ruolo nel sistema immunitario, l’istamina aiuta anche a regolare la funzione intestinale e agisce come un neurotrasmettitore. Grazie al loro ruolo nelle reazioni [...]

Benessere & Salute

PARLIAMO DI …

  • Parliamo di prevenzione del tumore al seno
      La prevenzione del tumore al seno si basa su un insieme di regole e indicazioni che hanno come scopo la riduzione della mortalità dovuta a questa malattia; grazie a una diagnosi precoce, è possibile identificare il tumore nelle prime fasi della sua esistenza, in modo da applicare le cure oggi possibili e aumentare la percentuale di guarigione Come avviene per tutte le malattie e soprattutto per quelle neoplastiche, agire in tempo, scoprire cioè un tumore in fase iniziale, ci permette in un’altissima percentuale dei casi di guarire. Ci sono delle cose che ogni donna può fare per contribuire a ridurre il rischio di sviluppare un tumore al seno e contestualmente aumentare la probabilità di scoprirlo qualora si manifestasse , in fase iniziale, e quindi sicuramente curabile. E possibile ridurre il rischio di cancro al seno modificando quei fattori di rischio che possono essere cambiati: se si limita luso di alcoolici, si fa regolare attività fisica e si mantiene sotto controllo il peso corporeo, allora si diminuisce il rischio di cancro al seno. Anche lallattamento è indicato quale fattore protettivo per il tumore al seno. Oltre che ai cambiamenti nello stile di vita, la cosa più importante che una donna possa fare è seguire le linee guida per una diagnosi precoce. In tal modo non si impedisce il cancro al seno, ma ciò può [...]

ALIMENTAZIONE & SALUTE

RICERCA & SALUTE

INFO & SALUTE

English Magazine

Omega-6: non come gli omega-3 ma servono anch'essi
English Magazine

Linoleic acid and omega-tales: effects rely on gene background

Linoleic acid is an essential fatty acid. People carrying different variants of the FADS1 gene had a different inflammatory response and different changes in their fasting glucose levels when supplementing their diet by linoleic acid […]

CD69: the receptor that joins immunity and vessels
English Magazine

CD69: the receptor that joins immunity and vessels

Atherosclerosis is a disease characterized by the accumulation of lipid deposits in the artery wall, but the disease is usually not detected until after it has caused a clinical event such as a myocardial infarction […]

Xeroderma: i markers dello stress ossidativo altalenano con le ore
Focus on

Xeroderma: i markers dello stress ossidativo altalenano con le ore

da Dott. Gianfrancesco Cormaci in Biomedicina & Salute 0

Lo stress ossidativo origina da uno squilibrio di produzione fra la produzione di specie radicaliche reattive (ROS) e la quota di molecole o enzimi antiossidanti presenti on ogni cellula dei tessuti. Lo stress ossidativo è stato confermato come causa o concausa o fattore di mantenimento di molte malattie neuro-degenerative. Fra queste la sclerosi multipla, la sclerosi laterale amiotrofica (SLA) ed il morbo di Parkinson. Alcuni studi precedenti hanno chiarito che esiste una maggiore produzione di markers di stress ossidativo nello xeroderma pigmentoso (XP) e nella sindrome di Cockayne (CSA), entrambi con difetti del riparo del DNA. In entrambe queste condizioni, [...]