giovedì, Aprile 18, 2024

Sempre più spazio per la ketamina nel trattamento della depressione resistente: come fa a “resettare” i circuiti?

Background Le stime attuali indicano che oltre 300 milioni di...

Proteasome anchors to neuronal membranes to become a signaling platform: moonlightner or hidden deceiver?

Within the nervous system, the proteasome system (PROS) has...

Intelligenza Artificiale al servizio dell’oncologia (II): adesso è il turno dei tumori cerebrali

Introduzione I tumori al cervello, sebbene rari, rappresentano una sfida...

Tag: cerebrovasculopatia

spot_imgspot_img

Capsaicina: gli effetti che ha sulla salute cerebrale e cardiovascolare

Cos'è la capsaicina? I capsaicinoidi, che sono la principale sostanza chimica pungente presente nelle piante del genere Capsicum, come i peperoncini, sono composti fenolici azotati...

Postumi di ictus cerebrale: è imperativo trovare molecole che facciano recuperare le lesioni

La malattia dei piccoli vasi del cervello rappresenta circa il 20-25% di tutti gli ictus ischemici, secondo dati recenti. Un ictus lacunare, o ictus...

Gli estrogeni nel cervello: come lavorano, a che servono e cosa succede se mancano

Estrogeni e azioni biologiche L’estradiolo è l’estrogeno più potente e più abbondante nelle femmine ed è il principale ormone della crescita richiesto per il loro...

Ricerca sul declino cognitivo nel diabete: non è da ignorare e diventa sempre più frequente

Il diabete è un problema chiave per la salute in tutto il mondo. Negli Stati Uniti, il tasso di nuovi casi è aumentato nettamente...

Gli estrogeni oltre la riproduzione: il controllo cerebrale nella donna

Gli ormoni femminili (estrogeni) hanno una potente azione biologica a livello del sistema nervoso centrale. Per esercitare i loro effetti non agiscono come tali,...

Diabete: ruolo delle vitamine nel metabolismo. Ma servono anche come integratore?

Il diabetico è sicuramente più delicato e vulnerabile rispetto ad un individuo sano. A causa della sua condizione di deterioramento metabolico cronico, infatti. è...

Fratture di anca: altri dati sul rischio “disabilità cognitiva postuma” degli anziani

Gli anziani sono più vulnerabili alle fratture a causa della perdita di massa ossea. Le fratture dell’anca possono essere tremendamente gravi, portandospesso a malattie...

Declino cognitivo: le dimensioni contano, a cominciare dal cervello…

I fattori che influenzano la salute dei nostri vasi sanguigni, come il fumo, l'alta pressione sanguigna, l'obesità e il diabete, sono collegati a cervelli...

Stay in touch:

255,324FansLike
128,657FollowersFollow
97,058SubscribersSubscribe

Newsletter

Don't miss

spot_img