martedì, Maggio 30, 2023

L’influenza della dieta occidentale...

La malattia infiammatoria intestinale (IBD) è una malattia cronica recidivante del tratto gastrointestinale;...

Cellule staminali dello stomaco...

Si stima che 1,6 milioni di americani abbiano il diabete di tipo 1,...

Come cambiano la salute...

Le malattie cardiovascolari (CVD) sono la principale causa di mortalità a livello mondiale,...

Acido urico alto: il...

La gotta, che viene spesso definita iperuricemia, è la forma più diffusa di...
HomeTagsMemoria

Tag: memoria

Depressione: se spunta sui 20,...

Molti studi hanno dimostrato un'associazione tra depressione...

Colazione: differenze di composizione che...

Mentre l'assunzione di nutrienti è stata costantemente...

Depressione: se spunta sui 20, la memoria traballa ai 50

Molti studi hanno dimostrato un'associazione tra depressione e ansia - sintomi affettivi - e successivi disturbi cognitivi e demenza. La gravità, la frequenza e l'insorgenza dei sintomi sono considerate caratteristiche importanti nello stabilire la natura di queste associazioni e influenzare fattibilmente la funzione cognitiva prima dell'insorgenza della demenza, forse attraverso l'atrofia dell'ippocampo; sebbene i risultati per il declino cognitivo siano più incoerenti. Tuttavia, pochi studi hanno avuto un follow-up a lungo termine dei sintomi affettivi e quindi si sa poco sull'accumulo del ciclo vitale dei sintomi affettivi e sulla...

Depressione: se spunta...

Molti studi hanno dimostrato un'associazione tra depressione e ansia - sintomi affettivi - e successivi disturbi cognitivi e demenza. La gravità, la frequenza e...

Colazione: differenze di...

Mentre l'assunzione di nutrienti è stata costantemente documentata per aumentare le prestazioni cognitive in alcuni settori come la memoria negli adulti giovani / di...

Sonno perduto: non...

Molti studenti adolescenti dormono meno del minimo raccomandato di 8-10 ore a notte. I motivi possono essere diversi, non sempre collegati allo studio. Non...

Vitamina D: come...

La vitamina D è nota per essere anti-proliferativa e ha effetti di pro-differenziazione, come dimostrato dall'aggiunta di 1,25-diidrossivitamina D3 a colture di linee cellulari...

Demenza: perchè le...

Prove crescenti suggeriscono che le donne potrebbero essere maggiormente a rischio di alcuni cambiamenti fisiologici associati alla malattia di Alzheimer (AD). Uno studio su...

Alzheimer: gli effetti...

In un nuovo studio, i ricercatori del Biodesign Institute esplorano un trattamento semplice e sicuro per una delle patologie più devastanti: il morbo di...

Ospedalizzazione: gli anziani...

I ricoveri di emergenza e urgenti sono associati a un aumento del declino cognitivo negli anziani, riferiscono i ricercatori del Rush University Medical Center....

Isterectomia: i primi...

La menopausa è una parte naturale della vita che colpisce ogni donna con l'invecchiamento. Clinicamente, la menopausa nelle donne è definita da un arresto...

Alzheimer: si apre...

I ricercatori che studiano il morbo di Alzheimer hanno creato un approccio per classificare i pazienti con malattia di Alzheimer, una scoperta che potrebbe...
spot_img

Create a website from scratch

With Newspaper Theme you can drag and drop elements onto a page and customize them to perfection. Try it out today and create the perfect site to express yourself!