Tags Declino cognitivo

Tag: declino cognitivo

Dieta MIND: l’innovativo protocollo alimentare per l’ictus cerebrale

La dieta MIND (Mediterranean-DASH Intervention for Neurodegenerative Delay) è stata sviluppata da Martha Clare Morris, docente di Epidemiologia e direttrice della sezione di Nutrizione...

Musica: la fedele millenaria compagna curativa e dimenticata

La demenza senile, che sia dovuta alla malattia genetica di Alzheimer o da cronicizzazione di fenomeni depressivi o per cerebrovasculopatia cronica, è un onere...

Demenza senile: a parte l’amiloide, ci sono altri geni in lista per la sua comparsa?

Una persona su due di età superiore ai 90 anni soffrirà in certa misura della malattia di Alzheimer (AD). Con l'invecchiamento della popolazione, l'AD...

Gli anziani e il dolore

L’approccio al tema del dolore nel paziente anziano rappresenta certamente una sfida difficile. In questo contesto ogni fase del percorso diagnostico-terapeutico è resa problematica...

Declino cognitivo nel diabete: non è da ignorare e diventa sempre più frequente

Il diabete è un problema chiave per la salute in tutto il mondo. Negli Stati Uniti, il tasso di nuovi casi è aumentato nettamente...

Più peso e meno flusso: come l’obesità potrebbe predisporre all’Alzheimer

Quando il peso di una persona aumenta, tutte le regioni del cervello diminuiscono di attività e flusso sanguigno, secondo un nuovo studio di imaging...

Le proprietà del gelso: foglie e frutti a disposizione per contrastare il diabete a tavola

ll frutto del gelso bianco (Morus alba L.) è ampiamente usato nella medicina tradizionale cinese per il trattamento di diabete mellito, vertigini, tinnito, insonnia e ingrigimento precoce,...

Il nuovo bersaglio nell’Alzheimer è un enzima: implicato, validato e con inibitori disponibili

I farmaci attualmente utilizzati per il trattamento della malattia di Alzheimer hanno un'efficienza limitata e solo in fasi leggere della malattia. Le strategie terapeutiche...

Omega-3: funzionano per cuore ed arterie, ma non nell’Alzheimer se non si raddoppia la dose

I risultati di numerose ricerche di laboratorio e studi sulla popolazione supportano il potenziale preventivo degli acidi grassi omega-3, "grassi buoni" che si trovano...

Neurochimica del delirio: è l’infiammazione che fa “impazzire” togliendo zucchero al cervello

Gli scienziati del Trinity College di Dublino hanno scoperto un nuovo legame tra il metabolismo energetico cerebrale alterato e il delirio, un disordine disorientante...

Aromaterapia: è vero che può servire a prevenire il declino cognitivo?

Panoramica sulla demenza La demenza non è una singola condizione ma una che può derivare da una delle più di 100 malattie. La demenza è...

Stress e circuiti cerebrali: gli effetti dell’interleuchina-1 al di là dell’infiammazione

L'ansia e la depressione sono notevolmente aumentate durante i periodi di grande stress come la pandemia COVID-19. Sfortunatamente, lo stress psicosociale è un importante...

Uso di anabolizzanti e problemi con la memoria: un aspetto messo da parte dai disturbi più conosciuti

Nell'atletica agonistica ed il bodybuilding gli steroidi androgeni anabolizzanti (AAS) continuano ad essere le sostanze più abusate. Seguono creatina, proteine ed aminoacidi e poi...

Emorragia cerebrale: indagare al centro del nucleo per capire cosa si mostra in superficie

Il cervello è il nostro organo più assetato di energia e metabolicamente attivo. È responsabile dei nostri pensieri, idee, movimento e capacità di apprendimento....

Danni al DNA, enzimi ed Alzheimer: un farmaco abbandonato potrebbe tornare alla ribalta come cura

I neuroscienziati del MIT hanno scoperto che un enzima chiamato HDAC1 è fondamentale per riparare i danni al DNA legati all'età ai geni coinvolti...

Most Read