Agopuntura: utilità, benefici e il parere della scienza

L’agugliatura a secco e l’agopuntura comportano la puntura della pelle con aghi sottili a scopo terapeutico. Mentre un obiettivo comune è quello di fornire sollievo dal dolore, le pratiche sono altrimenti molto diverse. I praticanti di  questa disciplina tentano di rilasciare la tensione da nodi e punti di pressione nei muscoli. Gli agopuntori inserendo aghi sulla cute, inducono il rilascio di endorfine e influenzare sia la soglia del dolore che il sistema nervoso. Tradizionalmente, l’agopuntura veniva utilizzata per allineare l’energia di una persona, il cosiddetto Qi o Chi. Mentre i ricercatori hanno studiato l’agopuntura come medicina complementare per molte condizioni, la puntura a secco è una pratica più recente e le prove sono meno complete. Inoltre, per gli agopuntori esistono linee guida rigorose, ma la puntura a secco non è regolamentata. Queste pratiche condividono alcune somiglianze e entrambe affermano di fornire un sollievo terapeutico dal dolore. Tuttavia, implicano metodi diversi e non devono essere confusi. Le persone hanno usato l’agopuntura per secoli e ora sono ben regolate. L’agugliatura a secco è stata sviluppata più recentemente e non ci sono linee guida ufficiali. L’agopuntura può essere utilizzata per una varietà di condizioni mediche. La filosofia principale è che un corpo può essere guarito quando viene rilasciato il CHI, o energia di guarigione. L’ago secco è progettato per alleviare la tensione e il dolore nei muscoli. I praticanti ritengono che l’inserimento di un ago direttamente in un nodo o in un punto di pressione rilascerà la tensione nel muscolo circostante.

Cos’è l’agugliatura a secco?

L’obiettivo principale è quello di alleviare il dolore e i crampi muscolari, ma può anche aiutare a migliorare la flessibilità di una persona. Un professionista inserisce aghi filiformi corti e sottili in acciaio inossidabile nei punti di pressione. Chiamati anche punti trigger, si tratta di aree o nodi stretti nei muscoli. Gli aghi non contengono liquidi e non viene iniettato nulla. I terapisti sportivi e altri fisioterapisti tipicamente eseguono la puntura a secco. A causa della mancanza di regolamenti e linee guida, una persona può eseguire la puntura a secco con una formazione minima e senza patente. È spesso molto difficile dire se un praticante è stato addestrato, ha un’esperienza adeguata o sta eseguendo correttamente la procedura. La pratica più comune è quella di lasciare un ago filiforme nel muscolo per 10-30 minuti.

Tuttavia, ci sono due tipi di aghi secchi meno comuni:

  • La tecnica dentro e fuori, durante la quale un praticante inserisce un ago filiforme in un punto di innesco e lo rimuove immediatamente. I risultati di una revisione del 2014 suggeriscono che questa forma di puntura a secco non offre vantaggi.
  • La tecnica dei punti non trigger, durante la quale un praticante inserisce gli aghi nel muscolo circostante, invece di un nodo o punto di pressione.

Gli studi scientifici sul needling secco sono limitati, anche se il corpo della ricerca sta crescendo. Finora, alcune ricerche sono state positive. Uno studio pubblicato nel 2013 ha dimostrato che l’agugliatura a secco era più efficace di un trattamento con placebo. Tuttavia, i risultati di una ricerca in cui nessun placebo è stato utilizzato sono stati meno promettenti. In uno studio del 2012, l’agugliatura a secco è risultata meno efficace delle iniezioni di plasma ricco di piastrine nel trattamento delle lesioni della cuffia dei rotatori. Gli autori di uno studio del 2017 hanno concluso che lo stretching era efficace quanto l’agugliatura secco per migliorare la flessibilità. L’agugliatura a secco può essere più efficace del non ricevere alcun trattamento, ma i metodi più convenzionali ed economici, come lo stretching e la terapia di massaggio, possono essere migliori per alleviare il dolore muscolare.

Cos’è l’agopuntura?

L’agopuntura è una tecnica antica sviluppata in Cina. I sostenitori affermano che può alleviare lo stress, il dolore e il disagio aprendo il flusso di energia di una persona, o chi. L’agopuntura medica comporta l’uso di aghi lunghi e sottili per stimolare i nervi nei muscoli e sotto la pelle. Ciò può comportare la produzione di endorfine, che possono alleviare alcuni sintomi. L’agopuntura viene utilizzata per alleviare una vasta gamma di condizioni comuni come: depressione, nausea, dolore al ginocchio, mal di testa ed emicranie, crampi mestruali e diversi tipi di dolori muscolari.

Supporti scientifici

Un ampio corpo di ricerca supporta l’uso dell’agopuntura per il trattamento di molte condizioni mediche, tra cui emicrania, depressione e artrite. Uno studio del 2017 ha rilevato che l’agopuntura regolare potrebbe aiutare a prevenire l’emicrania e una revisione del 2012 ha indicato che l’agopuntura può trattare l’emicrania con la stessa efficacia delle altre opzioni mediche. Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se l’agopuntura può aiutare a curare l’artrite, ma alcune persone ritengono che possa ridurre il dolore associato. I risultati di una revisione del 2018 mostrano che l’agopuntura può ridurre la gravità della depressione in alcune persone se utilizzata insieme ai trattamenti tradizionali. Chiunque sia interessato a provare l’agopuntura dovrebbe parlare con un medico per trovare un praticante autorizzato.

  • a cura del Dr. Gianfrancesco Cormaci, PhD, specialista in Biochimica Clinica.

Pubblicazioni scientifiche

Park JY, Namgung U. J Inflamm Res. 2018 May 17; 11:227-37.

Leem J et al. Medicine (Baltimore). 2018 May; 97(21):e10790.

Manheimer E et al. Cochrane Database Syst Rev. 2018 May 5.

Montes LA, Valenzuela MJ. Biomedica. 2017 Jun; 38(0):54-60.

Zhou W et al. J Acupunct Meridian Stud. 2014 Aug; 7(4):190.

Informazioni su Dott. Gianfrancesco Cormaci 2479 Articoli
- Laurea in Medicina e Chirurgia nel 1998 (MD Degree in 1998) - Specialista in Biochimica Clinica nel 2002 (Clinical Biochemistry specialty in 2002) - Dottorato in Neurobiologia nel 2006 (Neurobiology PhD in 2006) - Ha soggiornato negli Stati Uniti, Baltimora (MD) come ricercatore alle dipendenze del National Institute on Drug Abuse (NIDA/NIH) e poi alla Johns Hopkins University, dal 2004 al 2008. - Dal 2009 si occupa di Medicina personalizzata. - Detentore di un brevetto sulla preparazione di prodotti gluten-free a partire da regolare farina di frumento immunologicamente neutralizzata (owner of a patent concerning the production of bakery gluten-free products, starting from regular wheat flour). - Responsabile del reparto Ricerca e Sviluppo per la società CoFood s.r.l. (leader of the R&D for the partnership CoFood s.r.l.) - Autore di un libro riguardante la salute e l'alimentazione, con approfondimenti su come questa condizioni tutti i sistemi corporei. - Autore di articoli su informazione medica, salute e benessere sui siti web salutesicilia.com e medicomunicare.it